Diffamazione a mezzo internet: quando ne risponde il provider?

Tribunale di Catanzaro – Sezione Seconda – Sentenza n. 1201 del 12.08.2022 In tema di diffamazione a mezzo internet va esclusa la responsabilità dell’hosting provider del servizio di informazione dei dati e della notizia offensivi dell’altrui reputazione c.d. “passivo”, se operante con una prestazione di servizi di carattere semplicemente tecnico e automatico senza alcuna capacità […]

Read more...

Medico di base: la violazione del CCNL di categoria può dar luogo ad un procedimento disciplinare da parte della ASL?

Tribunale di Ivrea – Sezione Lavoro – Sentenza n. 156 del 09.08.2022 Il medico di base che svolge la propria attività lavorativa in convenzione con l’ASL di competenza è soggetto alla relativa normativa sancita dall’art. 48 della Legge n. 833 del 23 dicembre 1978 e dagli accordi collettivi nazionali stipulati in attuazione di tale norma, […]

Read more...

Esecuzione immobiliare: la responsabilità del perito stimatore nei confronti dell’aggiudicatario del bene per gravi errori professionali ha natura contrattuale?

Tribunale di Bolzano – Sezione Seconda – Sentenza n. 747 del 27.07.2022 Nelle procedure di esecuzione immobiliare, ai sensi degli artt. 568 e 569 c.p.c., il perito nominato per la determinazione del valore dell’immobile è equiparabile al consulente tecnico d’ufficio, per cui è soggetto al medesimo regime di responsabilità ex art. 64 c.p.c., senza che rilevi il carattere […]

Read more...

Responsabilità professionale dell’avvocato: la garanzia assicurativa da rischio professionale copre tutti i danni?

Tribunale di Bologna – Sezione Terza – Sentenza n. 1765 dell’01.07.2022 In tema di manleva per risarcimento danni da responsabilità professionale dell’avvocato, il rischio assicurato comprende tutte le conseguenze patrimoniali pregiudizievoli dallo stesso subite, che comportano un impoverimento del suo patrimonio, a nulla rilevando che le pretese risarcitorie del terzo danneggiato costituiscano per questi danni […]

Read more...

Responsabilità medica: la predisposizione fisica o la menomazione del paziente possono escludere la colpa del medico per il fatto lesivo causato?

Tribunale di Velletri – Sezione Seconda – Sentenza n. 1319 del 25.06.2022 In tema di responsabilità medica per fatto lesivo, qualora emerga un altro fattore causale determinato da una predisposizione fisica o da una menomazione preesistente del paziente ciò non varrebbe automaticamente ad elidere il nesso di causalità tra la condotta colposa del medico e […]

Read more...

Frodi informatiche: l’incauta comunicazione delle credenziali a terzi libera da responsabilità la banca

Tribunale di Firenze – Sezione Terza – Sentenza del 24.05.2022 Quando l’operatività non autorizzata in conseguenza di frodi informatiche non sia stata conseguenza di una perdita di dati personali imputabile ad un difetto delle infrastrutture bancarie, nessun addebito può essere formulato a carico della banca, essendo la truffa avvenuta unicamente a causa del comportamento incauto […]

Read more...