Successione legittima: Il certificato di famiglia è documento idoneo a dimostrare la qualifica di erede legittimo

Tribunale di Crotone – Sezione Prima – Sentenza del 05.05.2021 Qualora si proceda, in sede di opposizione ad un decreto ingiuntivo attivato da un coerede per il recupero di un credito del proprio dante causa defunto, a contestare la mancata dimostrazione della qualifica di erede ed il conseguente difetto di legittimazione attiva, per quel che […]

Read more...

Risarcimento del danno: Gli onorari e le spese da attività stragiudiziale hanno natura di danno emergente

Tribunale di Milano – Sezione Decima – Sentenza del 30.04.2021 Nell’ambito di una più ampia controversia avente ad oggetto una domanda di risarcimento danni da incidente stradale, le spese e gli onorari professionali sostenuti per l’assistenza stragiudiziale espletata prima dell’instaurazione del giudizio, dei quali si chieda il rimborso a carico della parte responsabile del sinistro, […]

Read more...

Danni da emotrasfusione: L’azione di responsabilità del Ministero della Salute è soggetta alla prescrizione quinquennale se diretta, decennale se attivata dai congiunti iure proprio

Tribunale Lecce – Sezione Prima Civile – sentenza del 28.04.2021 In ipotesi di decesso del paziente per ragioni di salute derivanti da infezione da HCV, per emotrasfusioni subite in una struttura ospedaliera pubblica, effettivo soggetto legittimato passivo rispetto all’azione risarcitoria intentata dai congiunti eredi del defunto è il Ministero della Salute e detta azione è […]

Read more...

Decreto Ingiuntivo: La sentenza che ne rigetta l’opposizione assume natura di titolo esecutivo

Tribunale di Sciacca – Sentenza del 06.04.2021 La sentenza di rigetto dell’opposizione a decreto ingiuntivo ha sempre natura condannatoria in virtù della sua “unione” con il decreto ingiuntivo con essa confermato e, pertanto, la stessa, lungi da costituire un mero accertamento della validità del decreto ingiuntivo, si sostituisce a quest’ultimo quale provvedimento giurisdizionale di condanna […]

Read more...

Notificazione di atti tributari – È legittima la notifica a mezzo posta di atti impositivi eseguita al portiere dello stabile senza invio di altra raccomandata

Cassazione Civile, Sezione Quinta Tributaria, Ordinanza n. 7464 del 17.03.2021 La notifica degli atti impositivi eseguita a mezzo posta, e quindi con lettera raccomandata con avviso di ricevimento, è valida perché conforme al dettato di cui all’art. 26, comma 1, del D.P.R. n. 602 del 1973, e la stessa deve intendersi compiuta senza necessità di […]

Read more...

Fallimento – Il Tribunale in sede di dichiarazione di fallimento non ha poteri accertativi della prescrizione del credito azionato

Corte D’Appello di L’Aquila, Sentenza del 24.02.2021 Il Tribunale Fallimentare, in sede di dichiarazione di fallimento, non gode di alcuna autonoma valutazione circa l’esistenza del credito azionato e segnatamente in ordine alla eventuale avvenuta maturazione del termine di prescrizione poiché tale eccezione va formulata avverso uno degli atti, successivi al maturarsi di detta prescrizione, che […]

Read more...

Responsabilità Civile – L’insegnante e l’istituto scolastico rispondono dell’infortunio occorso all’alunno durante l’ora di lezione

Tribunale Crotone, Sezione Civile, Sentenza del 18.02.2021 Il Tribunale di Crotone ha stabilito che vanno ritenuti responsabili l’insegnante e l’istituto scolastico, e per essi il Ministero dell’Istruzione, per il danno subito dall’alunno nel corso della lezione a seguito di infortunio occorsogli per essere inciampato sul piede del compagno di banco che sporgeva dal banco stesso […]

Read more...

Esecuzione forzata: L’opposizione a precetto per crediti alimentari del figlio non può riguardare fatti sopravvenuti

Cassazione Civile, Sezione Sesta, Sottosezione 3, Ordinanza n. 27602 del 03.12.2020 Con l’opposizione al precetto relativo a crediti maturati per il mancato pagamento dell’assegno di mantenimento, determinato a favore del figlio in sede di separazione o divorzio, possono essere dedotte soltanto questioni relative alla validità ed efficacia del titolo e non anche fatti sopravvenuti, da farsi valere col […]

Read more...

Tribunale Alessandria – Sentenza del 18.09.2020; Covid-19 – riduzione canone locazione commerciale

La domanda di riduzione del canone di locazione commerciale proposta dal conduttore relativa ai mesi di marzo, aprile e maggio 2020, in ragione della asserita chiusura dell’immobile locato, a causa dell’intervenuta emergenza sanitaria da Covid-19 non può essere accolta ove non sia dimostrato che l’inadempimento alle obbligazioni sia stato determinato da impossibilità della prestazione derivante […]

Read more...

Tribunale Macerata – Ordinanza del 28.10.2020; Covid-19 – sfratto per morosità – impossibilità al regolare pagamento dei canoni

Il conduttore che intenda opporsi allo sfratto per morosità deducendo di non aver potuto corrispondere regolarmente il canone in conseguenza del rispetto delle norme di contenimento dell’epidemia da Covid 19, ha l’onere di dare prova circostanziata del collegamento eziologico tra causa impossibilitante ed inadempimento. Il rispetto delle norme di contenimento costituisce solo astratta causa di forza […]

Read more...