Cessione in blocco di crediti bancari: quando l’intimazione dell’atto di precetto può essere fatta valere dalla società cessionaria?

Tribunale di Civitavecchia – Sentenza n. 1516 del 27.12.2023 In caso di cessione in blocco di crediti bancari, l’intimazione dell’atto di precetto, per il suo contenuto sostanziale e non processuale, può essere delegata unicamente in favore di una società, cessionaria, che abbia i requisiti richiesti dalla Legge n. 130 del 1999 con conseguente nullità della delega […]

Read more...

Preventiva escussione del patrimonio sociale: quando è necessaria l’azione esecutiva nei confronti della società?

Tribunale di Matera – Ordinanza n. 5837 dell’11.12.2023 In caso di credito vantato nei confronti di società di persone, la piena tutela del diritto del socio derivante dal noto obbligo di preventiva escussione del patrimonio sociale impone che il creditore sociale, per aggredirne il patrimonio, debba appunto aver prima avviato l’esecuzione forzata sui beni sociali […]

Read more...

Lavori condominiali: è censurabile in via giudiziaria la scelta assembleare dell’impresa esecutrice?

Tribunale di Potenza – Sentenza n. 1716 del 20.12.2023 Nell’ambito dei lavori condominiali, la scelta del tecnico incaricato di eseguire le attività deliberate dall’assemblea, così come la individuazione dell’impresa appaltatrice per l’esecuzione delle stesse, è una decisione che rientra nella discrezionalità assoluta dell’assemblea e non è soggetta a sindacato da parte del giudice. Con questa significativa […]

Read more...

Frode informatica bancaria c.d. “MITB”: vi può essere un comportamento incauto del correntista?

Tribunale di Como – Sezione Seconda – Sentenza n. 1186 del 24.10.2023 In presenza di un’ipotesi di frode informatica denominata MITB, ossia “Man in the browser”, perfezionatasi mediante minaccia informatica che permette al cybercriminale di intercettare e manipolare il traffico internet che l’utente crede privato e protetto, l’istituto di credito, al pari di un’impresa che esercita un’attività […]

Read more...

Cessione in blocco di crediti bancari: è sempre opponibile ai terzi la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della cessione?

Tribunale di Lanciano – Sentenza del 31.10.2023 In caso di cessione in blocco di crediti bancari non si verifica comunque la perdita della legittimazione sostanziale e processuale della banca cedente, ma si ha unicamente l’effetto di derogare, nello specifico settore bancario, alla disciplina dettata dal codice civile in tema di opponibilità ai debitori ceduti della […]

Read more...

Pubblicazione a mezzo internet: quando la rievocazione di una notizia del passato supera il legittimo diritto di cronaca?

Tribunale di Civitavecchia – Sentenza n. 1184 del 20.10.2023 Quando una notizia del passato, a suo tempo diffusa nel legittimo esercizio del diritto di cronaca, venga ad essere nuovamente pubblicata a distanza di un lasso di tempo significativo, sulla base di una libera scelta editoriale, l’attività svolta dal giornalista riveste solo un carattere storiografico per […]

Read more...

Contratto preliminare di vendita di beni immobiliari: sono ammissibili prove testimoniali per presunti patti contrari?

Tribunale di Trani – Sentenza n. 1357 del 19.09.2023 Le prove testimoniali e, più in generale, le deposizioni rese in giudizio a riprova di eventuali patti contrari di un contratto preliminare di vendita di beni immobiliari non possono ritenersi idonee a superare il limite normativo per cui è considerata come essenziale la forma scritta, ad […]

Read more...

Diritto d’autore: quando una fotografia è configurabile come opera?

Tribunale di Milano – Sezione Speciale Imprese – Sentenza n. 6878 del 31.08.2023 Deve considerarsi fotografia “semplice” ai fini della tutela del diritto d’autore prevista dagli artt. 87 e segg. della L.A. quell’immagine, anche riproduttiva di un personaggio pubblico famoso, che costituisca con evidenza la mera ripresa della rappresentazione del personaggio stesso, senza che sia […]

Read more...

Incompetenza per territorio: entro quale termine deve essere proposta l’eccezione dalla parte convenuta?

Tribunale di Potenza – Sentenza n. 1097 del 07.09.2023 L’eccezione di incompetenza per territorio derogabile, secondo il nostro ordinamento, può essere ritenuta tempestiva soltanto se è contenuta nella comparsa di costituzione e risposta depositata almeno venti giorni prima dell’udienza di comparizione. Il Tribunale di Potenza si ritrova quindi chiamato a dirimere una questione, piuttosto dibattuta, […]

Read more...

Mediazione obbligatoria: qual è la sede territorialmente competente dell’organismo di mediazione?

Tribunale di Nuoro – Sentenza n. 441 del 31.07.2023 Poiché la normativa in materia di mediazione obbligatoria non opera alcuna distinzione tra sede principale e sedi secondarie del singolo organismo di mediazione, la relativa procedura preventiva deve ritenersi correttamente incardinata anche qualora abbia interessato una delle sedi secondarie del medesimo organismo. Con questa interessante sentenza […]

Read more...