Truffa a mezzo Facebook: opera sempre l’aggravante della “minorata difesa”?

Tribunale di Pescara – Sentenza n. 909 dell’11.04.2022 Il fatto che l’agente decida di trattare online per nascondere la propria identità, ovvero, come spesso accade, senza servirsi di tale espediente, per sfruttare l’impossibilità del soggetto acquirente di accertare l’effettiva disponibilità della res oggetto di contratto di presunta vendita a mezzo Facebook, integra la sola condotta […]

Read more...

Diritto all’ “oblio digitale”: la sua tutela è assoluta o vi è un bilanciamento con l’interesse all’informazione?

Tribunale di Bari – Sezione Prima – Sentenza n. 2062 del 26.05.2022 La tutela del diritto all’oblio, inteso quale diritto a non rimanere esposti senza limiti di tempo ad una rappresentazione non più attuale della propria persona con pregiudizio alla propria reputazione e riservatezza, va sempre bilanciata con l’interesse pubblico alla conoscenza del fatto, espressione […]

Read more...

Diffamazione a mezzo Facebook: qual è il giudice territorialmente competente per la domanda di risarcimento danni?

Tribunale di Milano – Sezione Prima – Sentenza n. 3876 del 05.05.2022 Nell’ipotesi di causa avente ad oggetto il diritto al risarcimento del danno per allegata lesione alla reputazione viene in rilievo, ai fini della individuazione della competenza territoriale, il luogo ove il danno si è verificato ex art. 20 c.p.c. e dunque il luogo […]

Read more...

Atto di precetto: la mancata indicazione del giudice presso il quale procedere in via esecutiva lo rende nullo?

Tribunale di Cassino – Sentenza n. 529 del 21.04.2022 La mancata indicazione dell’ufficio giudiziario competente per la promovenda esecuzione nell’atto di precetto di per sé non crea incertezze sull’individuazione dello stesso e, pertanto, non può mai determinarne la nullità. Il Tribunale di Cassino, con una stringata ma convincente motivazione contenuta in questa recente sentenza, afferma […]

Read more...

FocusReferendum – “Referendum Giustizia”: per cosa si vota? Quesito n. 5

Quesito n. 5 – Scheda verde – Riforma del CSM (Consiglio Superiore della Magistratura) Domenica 12 giugno, i cittadini italiani sono chiamati ad esprimere il proprio voto in merito al c.d. “Referendum Giustizia”, ovvero il Referendum abrogativo composto da 5 quesiti aventi ad oggetto il sistema giudiziario. Il quinto quesito, contenuto da una scheda di […]

Read more...

FocusReferendum – “Referendum Giustizia”: per cosa si vota? Quesito n. 4

Quesito n. 4 – Scheda grigia – Valutazione dei magistrati Domenica 12 giugno, i cittadini italiani sono chiamati ad esprimere il proprio voto in merito al c.d. “Referendum Giustizia”, ovvero il Referendum abrogativo composto da 5 quesiti aventi ad oggetto il sistema giudiziario. Il quarto quesito, contenuto da una scheda di colore grigia, ha ad […]

Read more...

FocusReferendum – “Referendum Giustizia”: per cosa si vota? Quesito n. 3

Quesito n. 3 – Scheda gialla – Separazione delle funzioni dei magistrati Domenica 12 giugno, i cittadini italiani sono chiamati ad esprimere il proprio voto in merito al c.d. “Referendum Giustizia”, ovvero il Referendum abrogativo composto da 5 quesiti aventi ad oggetto il sistema giudiziario. Il terzo quesito, contenuto da una scheda di colore gialla, […]

Read more...

FocusReferendum – “Referendum Giustizia”: per cosa si vota? Quesito n. 2

Quesito n. 2 – Scheda arancione – Limitazione delle misure cautelari Domenica 12 giugno, i cittadini italiani sono chiamati ad esprimere il proprio voto in merito al c.d. “Referendum Giustizia”, ovvero il Referendum abrogativo composto da 5 quesiti aventi ad oggetto il sistema giudiziario. Il secondo quesito, contenuto da una scheda di colore arancione, attiene […]

Read more...

FocusReferendum – “Referendum Giustizia”: per cosa si vota? Quesito n. 1

Quesito n. 1 – Scheda Rossa – Abrogazione della “Legge Severino” in materia di eleggibilità, decadenza e sospensione Domenica 12 giugno, i cittadini italiani sono chiamati ad esprimere il proprio voto in merito al c.d. “Referendum Giustizia”, ovvero il Referendum abrogativo composto da 5 quesiti aventi ad oggetto il sistema giudiziario. Il primo quesito, contenuto […]

Read more...

FocusReferendum – “Referendum Giustizia”: per cosa si vota? Il contenuto dei 5 quesiti

Premessa: il Referendum Abrogativo e la democrazia diretta Domenica 12 giugno, i cittadini italiani sono chiamati ad esprimere il proprio voto in merito al c.d. “Referendum Giustizia”, ovvero il Referendum abrogativo composto da 5 quesiti aventi ad oggetto il sistema giudiziario. Il Referendum Abrogativo, delineato dall’art. 75 della Costituzione, rappresenta un’occasione importante quanto rara di […]

Read more...