Successione legittima: Il certificato di famiglia è documento idoneo a dimostrare la qualifica di erede legittimo

Tribunale di Crotone – Sezione Prima – Sentenza del 05.05.2021 Qualora si proceda, in sede di opposizione ad un decreto ingiuntivo attivato da un coerede per il recupero di un credito del proprio dante causa defunto, a contestare la mancata dimostrazione della qualifica di erede ed il conseguente difetto di legittimazione attiva, per quel che […]

Read more...

Risarcimento del danno: Gli onorari e le spese da attività stragiudiziale hanno natura di danno emergente

Tribunale di Milano – Sezione Decima – Sentenza del 30.04.2021 Nell’ambito di una più ampia controversia avente ad oggetto una domanda di risarcimento danni da incidente stradale, le spese e gli onorari professionali sostenuti per l’assistenza stragiudiziale espletata prima dell’instaurazione del giudizio, dei quali si chieda il rimborso a carico della parte responsabile del sinistro, […]

Read more...

Danni da emotrasfusione: L’azione di responsabilità del Ministero della Salute è soggetta alla prescrizione quinquennale se diretta, decennale se attivata dai congiunti iure proprio

Tribunale Lecce – Sezione Prima Civile – sentenza del 28.04.2021 In ipotesi di decesso del paziente per ragioni di salute derivanti da infezione da HCV, per emotrasfusioni subite in una struttura ospedaliera pubblica, effettivo soggetto legittimato passivo rispetto all’azione risarcitoria intentata dai congiunti eredi del defunto è il Ministero della Salute e detta azione è […]

Read more...

Braccianti agricoli: Se disconosciuto dall’INPS il rapporto di lavoro, spetta al lavoratore dimostrarlo

Corte di Appello di Bari – Sezione Lavoro – Sentenza del 09.04.2021 Nei casi di disconoscimento del rapporto di lavoro e/o di cancellazione del bracciante agricolo dagli elenchi nominativi da parte dell’INPS, l’onere di provare l’effettività, la durata, le caratteristiche, nonché, in particolare, la natura subordinata dell’attività lavorativa in agricoltura, grava sulla parte che sostiene […]

Read more...

Decreto Ingiuntivo: La sentenza che ne rigetta l’opposizione assume natura di titolo esecutivo

Tribunale di Sciacca – Sentenza del 06.04.2021 La sentenza di rigetto dell’opposizione a decreto ingiuntivo ha sempre natura condannatoria in virtù della sua “unione” con il decreto ingiuntivo con essa confermato e, pertanto, la stessa, lungi da costituire un mero accertamento della validità del decreto ingiuntivo, si sostituisce a quest’ultimo quale provvedimento giurisdizionale di condanna […]

Read more...

Rapporto di lavoro subordinato: I contributi previdenziali da versare all’INPS devono sempre rispettare il “minimale contributivo”

Corte di Appello di Bari – Sezione Lavoro – Sentenza del 09.04.2021 La Corte di Appello di Bari – Sezione Lavoro – ha statuito che “l’importo della retribuzione da assumere come base di calcolo dei contributi previdenziali non può essere inferiore all’importo di quella che ai lavoratori di un determinato settore sarebbe dovuta in applicazione […]

Read more...

Separazione – E’ illegittima l’ipoteca iscritta per crediti alimentari futuri in mancanza di pericolo di inadempimento

Tribunale Pavia – Sezione Terza Civile – sentenza del 26.03.2021 Il Tribunale di Pavia, a fronte anche dell’istruttoria espletata, ha dichiarato l’illegittimità dell’ipoteca iscritta dal coniuge separato beneficiario dell’assegno di mantenimento per avere accertata la insussistenza del pericolo di inadempimento futuro da parte dell’altro coniuge obbligato e ne ha ordinato a quest’ultimo la cancellazione. I […]

Read more...