Figli minori: la competenza a decidere sulla vaccinazione anti Covid-19 in caso di contrasto tra genitori spetta al Tribunale Ordinario

Tribunale di Parma – Sezione Prima – Sentenza dell’11.10.2021 Nelle ipotesi di contrasto tra i genitori in merito alla somministrazione del vaccino anti Covid-19 ai figli minori, la decisione spetta al Giudice Ordinario, atteso che l’intera materia della responsabilità genitoriale rientra nella giurisdizione di questi senza che operino distinzioni di alcun genere. Con questa interessante […]

Read more...

Pensione sociale: per il riconoscimento dell’assegno sociale non rileva la mancata richiesta di alimenti da parte del coniuge separato o divorziato

Tribunale di Roma – Sezione Lavoro – sentenza n. 8317 del 14.10.2021 La Legge n. 335 del 1995, che disciplina la materia della pensione sociale, per quanto non preveda nulla con riguardo alla posizione del coniuge separato, comunque esclude che ai fini del requisito reddituale previsto per l’assegno sociale possa assumere rilievo una mera pretesa, […]

Read more...

Cambiale: il possessore del titolo che agisce in via monitoria non deve dimostrare il rapporto causale sottostante

Tribunale di Milano – Sezione Sesta – sentenza n. 8399 del 18.10.2021 La cambiale è un titolo di credito all’ordine, trasferibile mediante girata, con cui il prenditore del titolo, o il successivo giratario, ingiunge al debitore di pagare l’importo dovuto al beneficiario dell’ordine ad una determinata data di scadenza, per cui la legittimazione del portatore, […]

Read more...

Licenziamento individuale: è legittima l’impugnativa stragiudiziale inviata a mezzo pec con lettera del legale senza firma digitale

Tribunale di Novara – Sezione Lavoro – sentenza n. 223 del 07.10.2021 Il dato testuale dell’ art. 6 della Legge n. 604 del 1966, secondo il quale “Il licenziamento deve essere impugnato a pena di decadenza entro 60 giorni dalla ricezione della sua comunicazione (…) con qualsiasi atto scritto, anche extragiudiziale, idoneo a rendere nota […]

Read more...

Divorzio: non è competente il Giudice del divorzio a decidere su domande non connesse con la cessazione degli effetti civili del matrimonio

Tribunale di Lamezia Terme – Sezione Unica – sentenza del 06.09.2021 Eventuali domande non connesse a quella di divorzio, se avanzate in questa sede processuale, devono ritenersi inammissibili per difetto di competenza dell’adito Giudice della crisi coniugale. Il Tribunale calabrese con questa interessante decisione interviene, in maniera quanto mai chiara ed esaustiva, nell’affermare come eventuali […]

Read more...

Esecuzione immobiliare: per la custodia del compendio pignorato è competente il Giudice della procedura immobiliare

Tribunale di Matera – sentenza del 10.09.2021 Il Tribunale di Matera ha precisato come non sussista alcuna incompetenza del giudice dell’esecuzione – che evidentemente è il medesimo deputato funzionalmente alla delibazione sia del ricorso ex art. 483 c.p.c. sia delle opposizioni esecutive nella prima fase camerale – a provvedere in ordine alla custodia del compendio pignorato. […]

Read more...

Responsabilità professionale: incorre il legale che ometta di iscrivere a ruolo l’atto di appello, ma il risarcimento del danno non è automatico

Tribunale di Lecce – Sezione Prima – sentenza del 09.09.2021 Secondo il Tribunale di Lecce, il legale ha l’obbligo di svolgere la propria attività con la diligenza di cui all’art. 1176 c.c. ed il grado di diligenza richiestogli è quello medio inerente alla natura dell’attività prestata, a meno che la prestazione professionale da eseguire in […]

Read more...

Separazione e divorzio: i provvedimenti economici emessi dal Giudice del divorzio prevalgono sempre su quelli adottati in sede di separazione

Tribunale di Sciacca – sentenza del 07.09.2021 Una volta instaurato il giudizio di divorzio (o comunque quantomeno dall’adozione dei provvedimenti provvisori ex art. 4 Legge sul divorzio) il giudice della separazione non può più pronunciarsi sulle questioni genitoriali avendo esclusiva potestas decidendi (sopravvenuta) il solo giudice del  divorzio e, inoltre, dal momento del deposito del ricorso divorzile […]

Read more...

Esecuzione immobiliare: la procedura esecutiva è definita con il deposito del piano di riparto

Cassazione Civile – Sezione Seconda – ordinanza n. 23285 del 23.08.2021 In caso di esecuzione immobiliare la procedura deve considerarsi definita con la pronuncia del provvedimento con il quale venga approvato il piano di riparto e si dia incarico al delegato per la predisposizione e la sottoscrizione dei mandati di pagamento, a nulla rilevando a […]

Read more...

Separazione dei coniugi: in mancanza di disposizione del giudice l’obbligo dell’assegno di mantenimento decorre dalla domanda di separazione

Tribunale di Velletri – Sezione Prima – sentenza del 19.08.2021 Il Tribunale di Velletri ha precisato che, nel caso in cui il Tribunale non abbia previsto espressamente la decorrenza dell’obbligo relativo alla corresponsione dell’assegno di mantenimento, il genitore obbligato è tenuto ugualmente ad adempiere alla propria obbligazione in favore dell’ex coniuge dal giorno in cui […]

Read more...