Esecuzione immobiliare: per la custodia del compendio pignorato è competente il Giudice della procedura immobiliare

Tribunale di Matera – sentenza del 10.09.2021 Il Tribunale di Matera ha precisato come non sussista alcuna incompetenza del giudice dell’esecuzione – che evidentemente è il medesimo deputato funzionalmente alla delibazione sia del ricorso ex art. 483 c.p.c. sia delle opposizioni esecutive nella prima fase camerale – a provvedere in ordine alla custodia del compendio pignorato. […]

Read more...

Esecuzione immobiliare: la procedura esecutiva è definita con il deposito del piano di riparto

Cassazione Civile – Sezione Seconda – ordinanza n. 23285 del 23.08.2021 In caso di esecuzione immobiliare la procedura deve considerarsi definita con la pronuncia del provvedimento con il quale venga approvato il piano di riparto e si dia incarico al delegato per la predisposizione e la sottoscrizione dei mandati di pagamento, a nulla rilevando a […]

Read more...

Esecuzione immobiliare: l’accettazione tacita di eredità per il bene pignorato deve essere accertata con sentenza e trascritta ai sensi dell’art. 2648 c.c.

Cassazione – Sezione Sesta – Sottosezione Seconda – ordinanza n. 19557 dell’8.07.2021 In caso di esecuzione immobiliare avente ad oggetto un diritto reale su un bene immobile di provenienza ereditaria con l’accettazione dell’eredità non trascritta a cura dell’erede – debitore esecutato, il creditore procedente, se il chiamato all’eredità abbia compiuto uno degli atti che comportino […]

Read more...